L’istituto dell’Avvalimento

L’istituto dell’avvalimento, introdotto dal D.Lgs. 163/2006 e recentemente modificato dal nuovo codice degli appalti pubblici D.Lgs. 50/2016,

permette all’impresa concorrente, chiamata avvalente, di dimostrare il possesso dei requisiti necessari per la partecipazione ad una gara pubblica usando l’attestazione SOA messa a disposizione da un’impresa chiamata Ausiliaria.

Le modalit√† di utilizzo dell’avvalimento sono quelle previste dal Nuovo Codice degli Appalti e dal Regolamento di Attuazione, dei quali riportiamo un estratto:

ART. 89 D.LGS. N. 50/2016 – AVVALIMENTO

ART. 88 D.P.R. N. 207/2010 – CONTRATTO DI AVVALIMENTO